menu di navigazione del network

Split Payment o Scissione dei pagamenti

Ciao a tutti,

Ho un dubbio,
Ero convinto che fatturando alla pubblica amministrazione (e quindi in Split Payment) nel totale fattura dovessi mettere il totale senza IVA, ma alla prima fattura (un comune) mi hanno detto che nel totale fattura devo mettere il totale ivato.

In pratico gli ho inviato una fattura fatta così:

...
<DatiGenerali>
  <DatiGeneraliDocumento>
    <TipoDocumento>TD01</TipoDocumento>
    <Divisa>EUR</Divisa>
    <Data>2019-02-13</Data>
    <Numero>1PA</Numero>
    <ImportoTotaleDocumento>140.00</ImportoTotaleDocumento>
    <Causale>Riparazione .....</Causale>
  </DatiGeneraliDocumento>
  <DatiOrdineAcquisto>
   ....
     <CodiceCIG>.....</CodiceCIG>
  </DatiOrdineAcquisto>
  </DatiGenerali>
....
    <CodiceArticolo>
      <CodiceTipo>Codice Art. fornitore</CodiceTipo>
      <CodiceValore>HR</CodiceValore>
    </CodiceArticolo>
    <Descrizione>.......</Descrizione>
    <Quantita>1.00</Quantita>
    <UnitaMisura>pz</UnitaMisura>
    <PrezzoUnitario>140.00</PrezzoUnitario>
    <PrezzoTotale>140.00</PrezzoTotale>
    <AliquotaIVA>22.00</AliquotaIVA>
 ....
  <DatiRiepilogo>
    <AliquotaIVA>22.00</AliquotaIVA>
    <ImponibileImporto>140.00</ImponibileImporto>
    <Imposta>30.80</Imposta>
    <EsigibilitaIVA>S</EsigibilitaIVA>
  </DatiRiepilogo>
  .....

io ho messo
< ImportoTotaleDocumento>140.00< /ImportoTotaleDocumento>
mi dicono di mettere
< ImportoTotaleDocumento>170.80< /ImportoTotaleDocumento>

è corretto 170,80?

Grazie

L’importo totale documento, se compilato, ritengo sia corretto, nel caso di split, che sia comprensivo di iva.
L’iva viene calcolata nel documento è poi l’ente che farà il versamento per effetto dello split.
E’ l’importo da pagare che è al netto di iva.

1 Mi Piace

Confermo.
Il dubbio nasce comunque dal fatto che il totale documento vuol dire tutto e niente, si lavora per consuetudine e convenzioni. E SdI fa passare ogni valore.
In una fattura che ha, ad esempio, bollo, sconti di piede, ritenuta d’acconto, enasarco, arrotondamento e split payment, trovatemi una persona che attesti con certezza il totale documento a quale punto di applicazione dei calcoli vada individuato. Io la mano sul fuoco non la metterei su nessuna risposta.

Da documentazione ufficiale leggo:
ImportoTotaleDocumento: importo totale del documento comprensivo di imposta a debito del cessionario/committente.

Quindi sembrerebbe corretto includerla in quanto con lo split payment l’ente trattiene l’iva che poi comunque verserà, di conseguenza è a tutti gli effetti un’“imposta a debito” che va compresa nell’importototaledocumento. Non va invece inclusa nel riepilogo dei dati pagamento (importopagamento) e va esplicitata l’esigibilitaIva a S nel nodo DatiRiepilogo. Questo almeno è quello che ho capito.

Secondo le regole SDI, se si tratta di una fattura soggetta a SplitPayment, nella sezione DatiPagamento nel campo Importo va inserito solo l’imponibile, quindi senza IVA, ma nel campo ImportoTotaleDocumento va inserito l’imponibile+IVA.

In realtà considerando che è un dato facoltativo è possibile mettere praticamente quello che si vuole.