menu di navigazione del network

Bug transazioni mancanti cashback

si in effetti, ad un certo punto, chissene… Però riesci a dirci qualche esempio delle tue transazioni “doppie” che dovrebbero poi essere quelle stornate?

Comunque ragazzi ci sono altri modi per fare del cashback senza ammazzarsi con la speranza di poter rientrare tra i primi 100.000 per ritirare 1.500€, modi più semplici dove non bisogna fare niente.

stamattina volevo pagare 2 caffe in un bar in montagna dove passano solo motociclisti…
quando ho presentato il bancomat mi ha risposto,faccio prima ad offrirtelo gratis.
quindi sono dovuto andare di contanti.

1 Mi Piace

Io avrei risposto.:“Ah, bene, grazie! A domani!” :joy::+1::joy::joy:

1 Mi Piace

Grande gius! Aggiustaci! :joy::joy::joy:

Idem con patate in un bar di Milano dove si sono offesi per 1.30€ di caffè al ginseng se pagato con carta e lotteria.

Prenderò il mio caffè altrove.

Eh… dovevi lasciargli una mancetta… 100€ per esempio… :joy::joy::joy::joy:

Questo argomento resterà temporaneamente chiuso per almeno 4 ore a causa di un numero elevato di segnalazioni dalla comunità.

Questo argomento è stato aperto automaticamente dopo 24 ore.

si si guarda… ti ci vedo… proprio tu che fai transazioni ai benzinai di notte perchè hai paura che il gestore ti insegua con una clava… :smiley:

Io l’ho semplicemente chiesto al benzinaio sotto casa, il quale mi ha risposto che dal punto di vista delle commissioni non ha problemi, paga l’1% sul totale giornaliero a prescindere dalle transazioni, e per la carta una bella bottiglia di vino ogni tanto.
Non credo che tolgano transazioni per le benzinate da 10 centesimi, sono veri acquisti di veri beni e non c’è nessun vincolo nè di minimo nè di orario come ben sappiamo perfettamente aderente al regolamento, altro discorso invece sono quelli che si sono comprati il sumup, e non sono pochi, quelle si che non sono veri acquisti di beni.

1 Mi Piace

Le hanno tolte, le hanno tolte. Il problema è che con i dati che ricevono, PagoPA ed IO non sanno né l’esercente, né settore merceologico (per privacy - riporto sezione


link Privacy Policy Cashback – IO, l’app dei servizi pubblici (italia.it)), pertanto immagino che abbiano solo fatto una selezione del tipo: nell’arco di 15 minuti, stessa carta (o codice fiscale), importo < 1 euro, numero transazioni > 10, e ciò che è caduto nella rete, l’hanno stornato, salvo giustificazione con modulo assurdo; poi non è detto che, a fronte di giustificazione, possano verificare con l’acquirer, che certamente ha info sull’esercente e sul settore merceologico

confermata pure da Ansa la notizia della verifica transazioni… bello sto fake :joy:

1 Mi Piace

Massì, basta con sta balla del fake :grinning:

Nooo…
:scream::scream::scream:

mi ci vedi?!?
:scream::scream::scream:

Ma dai…
:roll_eyes::roll_eyes::roll_eyes:

ma se ogni volta che vado li’ spacco la telecamera… :golfing_man: con una golfata…

E poi parto con le transazioni a go go…
:rocket::rocket::rocket:

Non hanno bisogno ne della ragione sociale dell’esercente ne la categoria merceologica. È comunque lampante dai dati, stesso esercente numerico con transazioni esigue e con tempistiche sospette.

1 Mi Piace

Beh, se volessero solo escludere i micro-rifornimenti di benzina, la categoria merceologica gli servirebbe eccome!

Per chi è caduto nella rete, ho avuto doppia conferma che le transazioni con segno negativo si trovano, magari bisogna scorrere molto nella lista delle proprie transazioni, ma ci sono.

Beh non creco serva… dove puoi fare altrimenti tante microtransazioni in pochi minuti?

1 Mi Piace

Per me più o meno dappertutto se c’è un cassiere compiacente o se sei all’ATM di un supermarket e passi un articolo alla volta