menu di navigazione del network

Consegna errata delle fatture in Area Riservata


(Krasimira) #1

I clienti si lamentano del fatto che noi come intermediari non abbiamo consegnato loro la fattura quando SDI è riuscita a farlo e lo vedono nell’area Area riservata.
Il controllo manuale ha mostrato due scenari: in entrambi i casi il mittente ha inserito un codice paese errato
“IdFiscaleIVA>”
“IdPaese> PL </ IdPaese>”
“IdCodice> 00000000158 </ IdCodice>”
Il primo caso Codice di destinazione è il nostro intermediario e nel secondo XXXXXXX (che indica chiaramente il confine)
Nonostante il codice del paese in entrambi i casi la fattura è andata all’Area riservata della società italiana con IVA IT00000000158.
Ciò solleva grande preoccupazione in quanto abbiamo più clienti che inviano fatture transfrontaliere per evitare segnalazioni e questo potrebbe essere un enorme ponte di dati. Il nostro sistema legge sia il codice del paese che il Codice ID per abbinare il destinatario, ma sembra che SDI ignori il paese e corrisponda alle cifre solo contro il registro italiano.


"Le tue fatture ricevute" sul sito AdE presenta fattura per societa estera con idcodice uguale al mio (mancato filtro su nazione)
(Marco Checchi) #2

Non mi è molto chiara questa spiegazione.
Stai dicendo che con il codice XXXXXXX e un IdPaese diverso da IT il SdI ha consegnato la fattura ad una società italiana con corrispondente P.IVA (ignorando il codice paese)?


(Krasimira) #3

Si corretto. In Area Riservata

Evento il CessionarioCommittente Sede è in Polonia. La parte più difficile è che il nome della società è lo stesso e l’azienda italiana ritiene che la fattura sia proprio per loro dicendo che il fornitore ha fatto un errore con il paese / indirizzo polacco. La domanda che hanno per noi è come SDI sa che questa fattura è per noi e non sei in grado di farlo. Sulla base della nostra logica automatica non l’avremmo mai collegato.

Mi scuso per la mia lingua mentre sto usando google traduttore


(Vladan Bato) #4

Oltre all’elemento <IdFiscaleIVA>, c’era per caso anche <CodiceFiscale>?
Sembrerebbe (almeno così ho letto qui sul forum), che se sono presenti entrambi, ha la precedenza il codice fiscale, quindi forse la fattura gli è arrivata perché corrisponde il codice fiscale.


(Daniele) #5

potresti postare l’header della fattura magari oscurando parte dei dati personali?
sarei curioso di capire cosa è stato scritto


(Morris Colia) #6

È la sola spiegazione che mi darei pure io (sono autore di quei post a cui ti stai riferendo). Non ne vedo altre.


(Krasimira) #7

Ho cambiato i valori in idcodice e denominazione e parte dell’indirizzo, resto è così com’è
CodiceDestinatario> XXXXXXX
idPaese> PL
CAP> 00000
Comune> 50-821 WROCLAW
Nazione> PL

Nessun CodiceFiscale in questo caso.
idcodice preso da solo è il loro numero italiano, quindi se questo è l’unico valore cercato corrisponderà alla loro azienda italiana
La mia ipotesi migliore sarebbe che guardino semplicemente a IdCodice. Il problema è che tutto sta indovinando e i nostri clienti si sentono frustrati. Perché la prossima fattura potrebbe avere qualcos’altro e non andrà automaticamente neanche e non possiamo semplicemente leggere manualmente ogni documento per capire cosa è andato storto.sample


(Vladan Bato) #8

Qui c’è un altro caso:

A questo punto mi sa che è proprio un bug, gravissimo, del SdI. Sembra che usino IdCodice per cercare la partita IVA italiana, ignorando IdPaese. Ti consiglio di segnalare la cosa al servizio di assistenza dell’Agenzia delle Entrate.


(Daniele) #9

ci stavo riflettendo poco fa e credo ci sia un doppio problema.

nei due casi riportati uno è PL (Polonia ) e l’altro è SA(arabia saudita) ?

guardando su wikipedia(lo so, non è una fonte ufficiale) la partita iva della polonia è di 10 cifre

mentre la partita iva dell’arabia saudita sembra essere di 15 caratteri.

quindi com’è possibile che sia stata consegnata una fattura ad una partita iva di 11 cifre su una base di 10 o di 15?
oltre all’agenzia delle entrate che ignora la nazione, forse c’è anche stato un errore da chi ha emesso la fattura.

in teoria le uniche nazioni che hanno 11 caratteri come partita iva sono :

  • croazia
  • lettonia
  • australia
  • argentina
  • costa rica
  • repubblica domenicana

che dite?


(Roberto M.) #10

Viene controllato solo se il paese è IT, altrimenti tutto fa brodo.

IdCodice: numero di identificazione fiscale del cessionario/committente. In caso di IdPaese uguale a IT, il sistema ne verifica la presenza in Anagrafe Tributaria: se non esiste come codice fiscale, il file viene scartato con codice errore 00305.


(Daniele) #11

faccio riferimento alla problematica che è stata presentata in questo thread e in un altro.

Ovvero se la tua partita iva è 01234567890 e viene fatta una fattura ad una nazione estera che ha la tua stessa partita iva
PL01234567890
arriva nel tuo cassetto fiscale


(Krasimira) #12

Sono d’accordo con il tuo punto e nel nostro caso si trattava di un errore del fornitore, ma non è ancora l’ideale


(Daniele) #13

Diciamo che se una persona fa una fattura con destinatario XXXXXX e idPaese diverso da IT,
non dovrebbe andare nel canale italiano ma passata automaticamente nella gestione estera a prescindere che uno inserisca la partita iva italiana.

mi domando quanti e quali errori siano presenti in ade a questo punto.