menu di navigazione del network

Domanda Permesso di Soggiorno

Ciao a tutti !

Sono Alejandra, studio Service Design al Politecnico di Milano e sto facendo la mia tesi sul tema della digitalizzazione e la burocrazia in Italia. Sono originaria dell’ Argentina e sto sviluppando un progetto su i problemi che ho avuto come internazionale (sopratutto in relazione al Permesso di Soggiorno).

Volevo sapere se il processo fosse gia’ stato reso più veloce o semplice in Italia. Inoltre volevo sapere se pensate che si possa collegare in qualche modo a SPID e se avete gia’ sviluppato qualche idea al riguardo.

Grazie !

1 Mi Piace

Tutte le richieste di qualsiasi procedimento amministrativo possono essere rese in formato digitale (Form editabile ed inviabile on line).
Il modulo dovrebbe essere accessibile con SPID e l’utente identificato ( valore probatorio del mittente), inviabile e ricevibile alla PEC dell’Ammministrazione d’interesse.
Il problema resta insito alla scelta dell’amministrazione che dovrebbe definire il procedimento amministrativo in modalità on line.
Nessun problema anche per i versamenti on line di diritti e di bollo con l’adozione di pago P.A.e bollo virtuale.
E’ nei fatti una scelta e sensibilità dell’amministrazione interessata al procedimento amministrativo che dovrebbe mettere a disposizione del cittadino il servizio completamente on line.
Un’esempio:Modulistica editabile e spedibile on line con identificazione utente con SPID
Alle Questure d’Italia l’arduo compito…

Comma 2, art 64 del CAD: (2. **_Le pubbliche _
amministrazioni e i gestori di servizi pubblici progettano e realizzano i
_ servizi in rete mirando alla migliore soddisfazione delle esigenze _
degli utenti, in particolare garantendo la completezza del procedimento,
_ la certificazione dell’esito e l’accertamento del grado di _
soddisfazione dell’utente

1 Mi Piace

Tutto quello che devi fare è compilare un modulo elettronico e contattare l’amministrazione. I miei amici avevano una domanda simile, ma erano stati avvisati da un permesso di soggiorno di uno studio legale che si occupava di questo caso. Personalmente, mi hanno aiutato con tasse sulla casa in ucraina un paio di anni fa. Quindi non scoraggiarti, basta seguire il protocollo e tutto andrà bene.