"Entra con CIE" - modalità di autenticazione mista desktop-cellulare

Secondo me

  1. nfc entro poco l’avranno tutti
  2. sulla sicurezza non mi esprimo perchè non ho abbastanza conoscenze

comunque penso sia un’evoluzione notevole poter fare a meno del lettore,
poi il resto verrà migliorato sicuramente nel tempo.

Andrea

Ora capisco grazie, appena INPS mi fa accedere riprovo. Perché anche il FSE di Lepida da dei problemi con la CIE l’AdE non ha ancora implementato la CIE il mio comune alle porte di Bologna è sofferente

Vorrei ricordarle che “l’avranno tutti” presuppone che una persona cambi smartphone e/o ne compri uno nuovo. Capisco l’abitudine di tanti, oggi, di cambiare device ogni anno/pochi mesi, ma la “vision” di chi implementa un servizio, in special modo nello Stato, dovrebbe essere il più possibile inclusiva, senza forzature non richieste.
Nel “caso QRcode” i minimum requirement sono:

  1. Uso di uno smartphone
  2. Possesso della CIE

Il “caso NFC” obbliga ad aggiungere

  1. Smartphone con NFC (ergo, cambiare a volte quello già in possesso)

Cosa che a me pare molto opzionale, salvo il fatto che sia già stato implementato così e, forse, problematico reimplementare: se costa di più reimplementare che sperare che tutti si comprino smartphone con NFC, credo che quella possa essere la strada… sempre considerando la presenza di NFC non certa anche sui device nuovi (avevo letto che Apple e Google si stavano ricredendo su questa tecnologia, tornando all’uso di QRcode, casualmente per i motivi che ho già elencato).

Parere mio, opinabilissimo: é solo un dispiacere che, leggendo la notizia da cui é originato il thread, son passato da “bene, ora mi manca solo la CIE” (questione di tempo, quindi, ma senza ostacoli tecnici) ad “accidenti, mi tocca cambiare anche il telefono”, cosa che rappresenta un ostacolo non aggirabile.
Da programmatore, cerco sempre di ridurre all’osso i vincoli, per questo mi son sentito di suggerire la modifica.

2 Mi Piace

Ci sta la tua considerazione. Del resto guardando al futuro, alla progettazione in corso e alla necessità del covid, credo sia un’ottimo passo.

Assolutamente meglio dello SPID, secondo me: con la CIE la “certificazione” sta dove deve, allo Stato (unico vero titolare nel certificarmi), con lo SPID c’é stato un “mercato delle vacche” (completamente inutile poi: bastava che lo rilasciassero i Comuni, come per la CIE). Son contento che la cosa sia tornata su binari normali (e di poter quindi evitare lo SPID, con certificazione di terze parti). Peccato per l’NFC ma confido che si troverà un modo per l’ulteriore semplificazione.

3 Mi Piace

Prima di tutto complimenti per la realizzazione! Ottima idea e soluzione
Ho provato a utilizzare la mia CIE su un paio di portali, ma non sono riuscito ad accedere.
Questa la mia esperienza e le mie osservazioni:

  1. La pagina di accesso potrebbe essere organizzata meglio, le poche informazioni necessarie potrebbero stare in una sola videata e invece sono costretto a scrollare una pagina lunghissima.
  2. Ci sono significativi problemi nella lettura NFC, possiedo un Samsung Galaxy Note10 con il quale pago quotidianamente via NFC, ma nonostante abbia rimosso la cover e appoggiato fisicamente il telefono sulla carta ottengo molto (troppo) frequentemente un errore. Che sia un problema della mia carta?
  3. quando sono riuscito a inquadrare il QRcode e a inserire il PIN ho ottenuto un messaggio di errore che mi informa che ho digitato un PIN errato (NO!) oppure ho cambiato recentemente il PIN su un’altra piattaforma (Cosa che effettivamente ho fatto usando CIEId sul PC) da qui non sono riuscito ad andare avanti

my 2 cents

thanks. In arrivo anche la versione per iPhone.

1 Mi Piace

Grazie per i complimenti e le osservazioni. Stiamo lavorando per migliorare la grafica web nelle prossime settimane, per quando riguarda invece l’NFC purtroppo la comunicazione con la CIE è molto più sensibile di quella effettuata con un pagamento in quanto sono scambiate molte più informazioni per motivi di sicurezza.

Il PIN da inserire in fase di autenticazione è composto dalle ultime 4 cifre utilizzate anche in fase di registrazione. Il PIN inoltre se viene cambiato su un dispositivo, essendo salvato sulla CIE, va aggiornato su tutti gli altri dispositivi precedentemente registrati.

2 Mi Piace

Complimenti, ottimo il sistema di autenticazione.
Sarebbe interessante implementare nella app la possibilità di firmare digitalmente i documenti (p7m) con il certificato della CIE. Così il cittadino sarebbe del tutto autonomo e non vincolato a fornitori esterni (a pagamento). A tal proposito ho provato a firmare dei documenti con la CIE su desktop ma penso ci sia un problema di certification authority.

2 Mi Piace

Firmare con la CIE: e’ il mio sogno da mesi.
Ma @emmedi vedo che sta rispondendo quindi non mi dilungo …

2 Mi Piace

Questa cosa non mi torna: il pin è salvato sulla CIE e mi viene chiesto ad ogni interazione. Che motivo c’è di salvarlo sui dispositivi in cui uso la CIE? Mi pare una criticità dal punto di vista della sicurezza. E poi, come faccio a risalvarlo sul telefono? devo disassociare la CIE?

Che software hai usato?
Globo.signer consente di apporre firme usando CIE e CNS e di verificarle.

Il problema con la CA sta nel fatto che, nonostante sia previsto dal DPCM 22.02.2013, art. 61, c. 5

  1. I certificatori accreditati che emettono certificati per gli strumenti di cui al comma 2 (CNSe CIE) rendono disponibili strumenti di verifica della firma.

Nessuno dei certificatori ha rilasciato l’applicazione.

@fventola89, ho disassociato e riassociato la CIE, ma questa cosa del PIN salvato nel dispositivo non mi piace per niente!

Si, esatto ho usato Globo.signer solo che provando a caricare il file firmato su un sito istituzionale non mi riconosceva valida la firma.

Buongiorno, ho provato ad accedere dal desktop, con l’account Google e Safari avendo un iMac arriva fino a vedermi il certificato e poi si blocca. con iPhone il poligrafico la zecca dello stato non ha ancora implementato per il sistema operativo iOS ma solo Androide
Spero in futuro e che ci siano più servizi istituzionali oprativi in tal senso. A mio avviso è una alternativa allo Spid

1 Mi Piace

Per Accedere al portale io ci sono riuscito con il sistema operativo Windows 10 e solo con l’account internet explorer non con google e mozilla

@AirSimo questo è quanto dice l’art. 61 dell regole tecniche :

Art. 61. Soluzioni di firma elettronica avanzata
2. L’utilizzo della Carta d’Identità Elettronica, della Carta Nazionale dei Servizi, del documento d’identità dei pubblici dipendenti (Mod. ATe) , del passaporto elettronico e degli altri strumenti ad essi conformi sostituisce, nei confronti della pubblica amministrazione, la firma elettronica
avanzata ai sensi delle presenti regole tecniche per i servizi e le attività di cui agli articoli 64 e 65 del codice.

L’art. 20, c. 1-bis del CAD dice:

Il documento informatico soddisfa il requisito della forma scritta e ha l’efficacia prevista dall’articolo 2702 del Codice civile quando vi è apposta una firma digitale, altro tipo di firma elettronica qualificata o una firma elettronica avanzata

Quindi mi sembrerebbe di poter dire che un documento prodotto a una PA, nell’ambito dell’erogazione di servizi di cui agli articoli 64 e 65 del codice, sottoscritto usando CNS/CIE soddisfi il requisito della forma scritta. (ma occorrerebbe sentire il parere dei giuristi in merito)

1 Mi Piace

Il PIN della CIE è composto da 8 numeri e funziona come quello dei bancomat, ovvero viene memorizzato all’interno della carta stessa. E’ possibile cambiarlo tramite l’applicazione CieID con la funzionalità “Cambio PIN”. In fase di registrazione della carta vengono salvate in modo sicuro solo le prime 4 cifre del PIN e ad ogni autenticazione successiva vengono richieste le ulteriori 4 cifre.

1 Mi Piace

Rassegna su web della nuova funzione
@andrea

Coronavirus, carta identità elettronica dà accesso ai servizi Pa

La decisione annunciata dal Poligrafico dello Stato. Si potranno utilizzare i servizi dell’anagrafe, dell’Inps e delle Asl.

Ieri

foto da La Repubblica

Carta d’identità e smartphone: così da oggi si può accedere ai servizi della Pa, da casa

MILANO - Utilizzare lo smartphone e la carta di identità elettronica 3.0 - quella dotata della tecnologia Nfc che serve per i pagamenti via cellulare - per accedere …

Ieri

Il Sole 24 ORE

Coronavirus, carta d’identità elettronica e telefonino per parlare con la Pubblica amministrazione

La app CieId permette di raggiungere i servizi della pubblica amministrazione senza bisogno di lettori contactless.

4 ore fa

Rai News

La carta identità elettronica diventa porta d’accesso alla Pubblica amministrazione

Dal pc o dallo smartphone (tramite l’app cie.id), sarà possibile da oggi raggiungere i servizi pubblici digitali come quelli anagrafici, sanitari, previdenziali.

Ieri

Proiezioni di Borsa

Con la carta d’identità elettronica si potrà accedere alla Pubblica Amministrazione e all’Inps

Ancora più semplice accedere ai servizi online dell’Inps e della Pubblica Amministrazione da quando si può con la sola carta d’identità elettronica (CEI).

7 ore fa

Proiezioni di Borsa

Come ottenere la carta d’identità elettronica

Quanti desiderino attivare una carta d’identità elettronica devono sapere come richiedere e ottenere il documento. Il possesso della carta d’identità.

7 ore fa

CorCom

La Carta di identità elettronica porta di “accesso” ai servizi pubblici

Inps, anagrafe e sanità: abilitate le funzionalità per i cittadini dotati del documento di nuova generazione. Una spinta alla semplificazione voluta da ministero …

Ieri

La nuova app CieID per l’accesso rapido ai servizi della PA

Il nuovo servizio “Entra con CIE” permette tramite l’app CieID di accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione.

4 ore fa

MobileWorld

Da oggi potete accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione col vostro smartphone (con CIE 3.0)

Il Ministero dell’Interno, in collaborazione con l’Istituto Poligrafico e la Zecca dello Stato, ha annunciato che da oggi tutti i cittadini dotati di una d.

Ieri

HDblog

Come accedere all’INPS (e ad altri servizi delle PA) con lo smartphone e la CIE

Accedere ai servizi delle pubbliche amministrazioni diventa più semplice con la novità annunciata nelle scorse ore dal Ministero dell’Interno e dall’Istituto …

7 ore fa

La Legge per Tutti

Coronavirus, come accedere ai servizi pubblici da casa

Basta una carta d’identità elettronica. Il ministero dell’Interno e l’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato hanno spiegato oggi come utilizzarla.

Ieri

Ora potete accedere ai servizi della PA direttamente da smartphone

Dal Ministero dell’Interno e dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato arriva un sistema per accedere da casa ai servizi PA con la CIE.

7 ore fa

Da oggi la Carta d’Identità può essere utilizzata per accedere ai servizi della PA

Piccola rivoluzione per coloro che sono in possesso della nuova carta d’identità elettronica, ovvero quella dotata dei chip NFC. Da oggi, infatti, è stato attivato un …

Ieri

Pubblica amministrazione via smartphone con la Carta d’identità

Identificazione semplificata attraverso la versione elettronica del documento. Servizio per ora disponibile sui sistemi Android.

12 ore fa

Sky TG24

Carta d’identità elettronica , da oggi accesso ai servizi della PA

La nuova modalità di identificazione ai servizi online attraverso la CIE ha ricevuto l’autorizzazione del ministero dell’Interno. Per poterne usufruire è necessario …

Ieri

The Italian Times

Carta d’identità elettronica 3.0: da oggi accesso servizi digitali PA

CIE Carta d’identità elettronica 2020 Prenotazione cos’è come funziona e cosa cambia con nuovo iter, come prendere l’appuntamento in Agenda CIE al …

7 ore fa

CataniaToday

Carta d’identità elettronica: si avrà accesso ai servizi della PA

A partire da oggi il possesso della carta di identità elettronica dà accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione.

Ieri

Carta d’identità elettronica, al via l’accesso ai servizi della PA, INPS e Comuni: come funziona

Carta d’identità elettronica, accesso ai servizi online della PA con la CIE 3.0: dalle domande per i bonus INPS, fino all’accesso ai portali di Comuni e Regioni, …

Ieri

Con la carta d’identità elettronica si potrà accedere ai servizi online Pa: quali e come funziona

Da oggi sarà possibile utilizzare la carta d’identità elettronica per accedere ai servizi digitali della Pubblica amministrazione: con il documento…

Ieri

Servizi PA: da oggi disponibile l’accesso con carta d’identità elettronica

Sarà disponibile da oggi l’accesso ai servizi della pubblica amministrazione attraverso l’uso della carta d’identità elettronica 3.0. La nuova modalità di…

IeriInternazionale

Il Messaggero

Carta d’identità elettronica: da oggi si potrà accedere da casa ai servizi della Pa

Con la carta d’identità elettronica CIE da oggi si potrà accedere da casa ai servizi della Pa. Da oggi, infatti, tutti i cittadini italiani in possesso della carta…

Ieri

Il Mattino

Carta d’identità elettronica: da oggi si potrà accedere da casa ai servizi della…

Con la carta d’identità elettronica CIE da oggi si potrà accedere da casa ai servizi della Pa. Da oggi, infatti, tutti i cittadini italiani in possesso della carta…

Ieri

LA NOTIZIA

Da oggi si può accedere online a molti servizi della pubblica amministrazione utilizzando la carta d’identità elettronica

Da oggi, tutti i cittadini italiani in possesso della Carta d’Identità Elettronica 3.0 (CIE), potranno accedere direttamente da casa ai servizi digitali della pubblica …

Ieri

Yahoo Finanza

Con carta d’identità elettronica da oggi servizi PA su smartphone

Milano, 6 apr. (askanews) - Da oggi tutti i cittadini italiani in possesso della Carta d’identità elettronica 3.0 (CIE) potranno accedere direttamente da casa ai …

Ieri

Con la carta di identità elettronica accessibili i servizi della p.a. su smartphone - ItaliaOggi.it

Tra cui quelli previdenziali dell’Inps (servizi per i lavoratori), o sanitari e anagrafici di Regioni e Comuni che già permettono l’accesso con la CIE…

8 ore fa

Con carta d’identità elettronica da oggi servizi PA su smartphone

Milano, 6 apr. (askanews) – Da oggi tutti i cittadini italiani in possesso della Carta d’identità elettronica 3.0 (CIE) potranno accedere direttamente da casa ai …

Ieri

Younipa - il blog dell’Università degli Studi di Palermo

Carta d’identità elettronica: da oggi, da casa, si potrà accedere da casa ai servizi della PA

Studenti, docenti, amministrativi e alumni parlano dell’Università degli Studi di Palermo aprendosi alla città e al mondo.

Ieri

Giornale di Sicilia

Carta d’identità elettronica: adesso si potrà accedere ai servizi della Pa

Da oggi, tutti i cittadini italiani in possesso della Carta d’Identità Elettronica 3.0 (CIE) potranno accedere direttamente da casa ai servizi digitali della P.a.,…

Ieri

4 Mi Piace

@fventola89 in generale non è una buona cosa…