menu di navigazione del network

Esempi di nomina

Ciao a tutti.

Qualcuno ha degli esempi di nomina da allegare a questo thread?

Grazie.

Andrea

1 Like

ciao @Andrea_Tironi1
comincio io con il comune di Palermo.
Allego un link in cui è possibile visualizzare due atti (una determinazione sindacale e una deliberazione di giunta comunale) in cui viene effettuata la nomina della figura dell’RTD.

Link agli atti della nomina.

Spero possano essere di utilitĂ .

In pratica al comune di Palermo esiste un Servizio Innovazione e la figura dell’RTD viene fatta coincidere con il dirigente di questo Servizio in quanto tale dirigente possiede comprovata esperienza e conoscenza in materia giuridica e informatica, come prevede l’art 17 del CAD.

1 Like

Comunque quando vedo una nomina del RTD con documento ibrido digitale/manuale, mi viene un forte dubbio sull’effettiva volontà di transizione al digitale dell’ente

@Pedro70 quello che dici lo condivido. Uno vede un atto di nomina dell’RTD e si accorge che è scansione di un documento cartaceo. Il dubbio sorge.

Tuttavia devo dirti, per dovere di cronaca “amministrativa”, che il comune di Palermo dall’inizio del 2019 ha avviato la gestione del ciclo di vita della “determinazione” in modalità totalmente digitale e le pubblicazioni sono effettuate in formato pdf accessibile.
Anche le deliberazioni sono pubblicate in formato pdf accessibile da oltre un anno a seguito di circolari di riorganizzazione del modo di gestire il documento nell’intero suo flusso.
Il 2018 ha visto il comune di Palermo impegnato nella riorganizzazione delle procedure di gestione della determinazione e deliberazione, e nel 2019 si è passati alla pubblicazione in formato pdf accessibile.
Abbiamo avuto anche un invito del Difensore Civico per il Digitale dell’AGID che ci ha consentito di “accelerare” i tempi di passaggio dalla scansione di carta al pdf accessibile da pubblicare online.
Tutto sommato abbiamo avuto tempi rapidi di “conversione” considerato che siamo il 5 comune più grande d’Italia :slight_smile:

Ritengo questa specificazione utile a comprendere come una PA si riorganizza per la transizione alla modalitĂ  digitale.

2 Likes

Formez:
http://www.formez.it/sites/default/files/delibera-commissario-n80-2019.pdf
Una scuola: https://www.icterranovadasibari.edu.it/attachments/article/531/FIRMATO_INDIVIDUAZIONE%20RTD%20(1).pdf
Comune - Nomina di un segretario:
https://www.comune.venasca.cn.it/cgi-bin/trasparenza/03152019113233_COMUNE_DI_VENASCA.pdf
Comune - Nomina di un dirigente:
http://www.comune.ghedi.brescia.it/de/attachment.php?serialDocumento=00DNTX030174Q

Questo è interessante: un modello di delibera di Giunta per la nomina:

SAN GIMIGNANO

1 Like

Mal comune mezzo gaudio…
http://www.arpa.piemonte.it/chi-siamo/albo-pretorio/decreti-del-direttore-generale

1 Like

Ciao a tutti,
l’argomento è molto interessante, ma forse la domanda andrebbe riformulata chiedendo: qualcuno ha degli esempi di nomina che rispettano pienamente i requisiti richiesti?

Mi sembra che la nomina sia stata interpretata più come un obbligo formale che un’occasione per crescere in modo strutturato.

Negli atti parlamentari degli scorsi anni: https://www.camera.it/_dati/leg17/lavori/documentiparlamentari/indiceetesti/022bis/014/00000007.pdf

venivano analizzate le caratteristiche di un RTD (pag.102):
"La Commissione ha scelto quattro criteri indicativi, per valutare in prima approssimazione il livello di adempimento dell’articolo 17, comma 1-ter:

  • iscrizione all’ordine degli ingegneri informatici;
  • laurea in informatica o equivalenti;
  • esperienza almeno quinquennale nel settore privato nel campo dell’ICT;
  • esperienza almeno quinquennale nel settore pubblico nel campo dell’ICT"

E’ inutile chiedere dei super manager quando poi le risorse umane con tali competenze spesso mancano, ed ovviamente tutto a costo zero.

Ogni tanto penso che forse il mio Ente (1000 dipendenti circa) non sbaglia a non nominare un RTD (intanto non ci sono sanzioni…), piuttosto che adempiere solo formalmente nominando un Dirigente del settore ICT o legale.
Per il DPO il discorso è più semplice, in quanto con cifre dell’ordine di 10.000 euro si trova sul mercato un professionista esterno da nominare.

Buona giornata

1 Like

Interessante riflessione, non sapevo di questi requisiti. Grazie del valore apportato.
Per capire: o ing informatico o laurea in informatica E o 5 anni di esperienza nel privato in ICT o 5 anni di esperienza nel pubblico in ICT? Dico bene?

bhe però addentriamoci nell’Italia reale, quella fatta da migliaia di comuni che a malapena ce l’hanno un dirigente…

Siccome l’RTD è una figura dirigenziale… è difficile trovarne sempre uno con i requisiti di cui sopra…

Vero, e qui entra in gioco la forma aggregata …

Effettivamente non è chiaro se l’RTD deve possedere tutti i requisiti o solo uno.
Bisognerebbe chiederlo a Paolo Coppola che ha presieduto la Commissione, ma sarei giĂ  contento avessimo degli RTD con solo uno di tali requisiti.

Interessante è anche un suo articolo:

dove analizza le problematiche in modo tecnico senza usare il “politichese” .

bhe ad occhio giĂ  alcuni requisiti cozzano tra di loro.

Laurea in ingegneria informatico O EQUIVALENTI
iscrizioni all’ordine.

All’ordine degli ingegneri ci si iscrive solo con la laurea in ingegneria… quindi già “o equivalenti” perde di senso…

Non tieni conto che la normativa attuale permette anche ai laureati in informatica ( Classe 23/S o LM-18 - Informatica) di fare l’esame di stato per ingegnere dell’informazione.
https://didattica.polito.it/esami_stato/it/requisiti_per_l_ammissione

http://www.alsi.it/cm/content/iscrizione-allordine-degli-ingegneri-laureati-informatici

Infatti il “titolo” di Ingegnere è di tipo professionale e non accademico:
http://cni-online.it/Home/Details/3264

1 Like

Cmq sia un laureato in informatica può fare l’RTD, non vedo impedimenti.

1 Like

Concordo a pieno con il tuo pensiero.
Non dimentichiamoci che in alcune amministrazioni per il Dirigente del settore ICT non è richiesta nessuna formazione specifica, in quanto si pensa che il suo sia un ruolo puramente manageriale di coordinamento e gestione.

1 Like

ci mancherebbe… su questo non ci piove.

pardon… non ero aggiornato.

Nomina RTD per il Comune di Calolziocorte.
Poichè il CED non è una figura apicale e poichè la figura apicale non ha le competenze informatiche il CED è stato nominato ufficio di supporto…

https://sol.lc-card.it/urbi/progs/urp/ur2DE001.sto?StwEvent=101&DB_NAME=n200297&IdDelibere=49302

1 Like

Ciao a tutti, provo ad allegare l’atto di indirizzo della Giunta per la mia nomina
Delibera di Giunta RTD Comune di Cagliari
Riccardo Castrignanò

1 Like