menu di navigazione del network

Gestione Enasarco Fattura Elettronica


(Paolo Del Romano) #105

la nota di credito la emetto se ritengo di aver sbagliato una fattura e non se non ho seguito una procedura consigliata da AdE :expressionless:


(Andrea Giusti) #106

Il problema è nato con ARUBA che all’utente mostra a video un DATO diverso da quello poi riportato sul XML della fattura elettronica.

Questo porta l’utente a credere di aver emesso una fattura corretta, ma in realtà ha emesso una fattura errata.

Quindi l’unico modo è stornare la fattura errata e fare una nuova fattura corretta. Questo è quello che dice l’AdE… Se viene emessa una fattura errata va fatta annullare con una Nota di Credito.


(Paolo Del Romano) #107

io con Aruba seguo la procedura che ho indicato in questo thread senza avere problemi di “disattivazione calcolo automatico” e altre anomalie. Semplicemente non seguo la procedura consigliata da AdE perchè la ritengo "una pezza peggiore del buco"

Aspetto quindi una nuova release del tracciato FEB2B che risolva in modo corretto questo problema (come tanti altri problemi che ci stanno con la FE).


(Paolo Del Romano) #108

quale sarebbe l’errore in questo tracciato xml ?


(Andrea Giusti) #109

Scusa, non avevo visto questa risposta.

Allora dal sito FATTURE e CORRISPETTIVI non è presente questa cassa previdenziale… Quindi è stata creata da ARUBA.

Seconda cosa, nelle fatture fino ad oggi gli articoli IVA di tipo N1 --> Escluso Art. 15 sono sempre stati conteggiati nel totale imponibile.

Quindi se le fatture degli agenti FINO ad oggi, non riportava la cassa previdenziale nel TOTALE IMPONIBILE, perché ora ci lo vogliamo inserire ?

Delle volte, però non capisco… se l’AdE non risponde ci fa incavolare… una volta che risponde in modo chiaro con IMMAGINE allegata, ci arrabbiamo lo stesso :disappointed_relieved:

link ==> https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Schede/Comunicazioni/Fatture+e+corrispettivi/FAQ+fe/Risposte+alle+domande+piu+frequenti+categoria/Compilazione+della+fattura+elettronica/?page=schedecomunicazioni

Basta aprire la risposta sull’ENASARCO… da qui è chiaro che non va inserita nell’imponibile… altrimenti dicevano di inserire la riga con N4 ==> ESENTE.

P.S.
la cosa positiva della Fattura Elettronica è che porterà tutta l’Italia a fare le fatture nello stesso modo ed ad imparare i codici IVA… vedo ancora molti N4 ==> ART. 17 C6 legato al REVERSE CHARGE delle manutenzioni quando è un N6… Dobbiamo essere positivi e pensare al futuro. :+1:


(Gianluca Egidi) #110

la fattura finale in PDF arriva con importo corretto ma la dicitura Enasarco ne’ l’importo sono visibili…ma sul file allo SDI si vede tutto bene…basta correggere a mano quella cartacea…intanto non ha alcun valore


(Paolo Del Romano) #111

ma le specifiche tecniche (che è un dato normativo e non una semplice faq scritta da qualche tirocinante) prevede fra le casse previdenziali quella dell’Enasarco (che è un Ente Previdenziale!)

e comunque anche “il tirocinante” che ha scritto la FAQ ha usato il termine “è possibile” che è sufficiente a chiudere questo discorso:

l’errore di usare la dizione “imponibile” per indicare l’importo escluso dal calcolo iva (ai sensi dell’art.15 o altri articoli) è stato commesso da AdE . Non doveva avallare quelle specifiche tecniche che sono state predisposte in modo assai approssimativo senza rispettare la lettera della normativa iva.

Quindi in conclusione non è vero che la procedura di registrazione adottata da Aruba per il contributo enasarco è errata. Ha lo stesso valore di quella SUGGERITA (ricordo che la FAQ dice semplicemente “è possibile” ) da AdE.
E soprattutto non crea tutte quelle criticità di dover gestire in modo manuale il calcolo della fattura e di dover pure fare il calcolo manuale dell’enasarco in modo disaggregato per ogni riga-fattura!!

Questo è il risultato con calcolo automatico dell’output implementato nativamente da Aruba :


(Massimo Gentile) #112

Ciao Francesco,
Intanto volevo ringraziarti, visto che grazie alla tua spiegazione ho capito come elaborare la fattura con Aruba valorizzando correttamente l’ Enasarco.
Cosa non riuscita invece chiamando più volte telefonicamente Aruba e al momento non mi hanno nemmeno risposto ad un ticket, ma vabbè lasciamo perdere…

Ti chiedo un’ informazione: Nel mio caso può capitare di dover inserire in fattura più prodotti, quindi dovrei per ogni singolo importo andare a valorizzare in “aggiungi altri dati” il singolo importo Enasarco per ogni prodotto?

Grazie mille in anticipo


(Paolo Del Romano) #113

se segui il metodo di esposizione dell’enasarco attraverso il tag “AltriDatiGestionali” (consigliato nella faq da Ade) SI,

se segui quello implementato nativamente da Aruba NO


(Massimo Gentile) #114

Ok grazie.
Quindi nonostante io sia esente iva come da art 10 dpr 633/72 (quindi N4) potrei inserire N1 escluso IVA e farsi di non dover ricorrere al calcolo manuale e all’ inserimento all’ interno dei dati gestionali?


(Paolo Del Romano) #115

così sto facendo fare ai miei clienti


(francesco) #116

ciao massimo, io ti consiglio di seguire la gestione tramite " altri dati gestionali" ed inserire il valore della ritenuta su ogni prodotto in fattura.
Ricorda di disabilitare la cassa previdenziale e di inserire il netto a pagare manualmente disabilitando la funzione di calcolo automatico.
Ho avuto un incontro venerdi mattina con due funzionari AdE e mi hanno confermato che per l’ente Enasarco questa è al momento l’unica procedura che lo porta fuori dagli imponibili iva.
Poi lascio ai tecnici le possibili interpretazioni.
p.s. L’assistena tecnica di Aruba ad oggi non riesce ancora a fornire queste informazioni…scandaloso.


(Marco Rizzo) #117

Purtroppo l’unica cosa scandalosa è che nello schema dell’XML, quando hanno cominciato ad arrivare in AdE, in tempi non sospetti, segnalazioni circa la problematica, non sia stato introdotto un nuovo blocco <DatiEnasarco> da trattare esattamente come il <DatiRitenuta>, invece di usare questi sistemi “all’italiana” per metterci una pezza.


(Paolo Del Romano) #118

prevedo un vestito nuovo a gennaio 2020 per sistemare le pezze
(una versione aggiornata del tracciato :roll_eyes: )


(Lorenzo) #119

Sta roba e’ da denuncia per interruzione di pubblico servizio o una class action… altro che!

E le sistemazioni saranno da fare molto prima per criptare tutto.
Se in questo paese c’e’ intenzione di trattare la roba digitale con lo stesso pressapochismo e la stessa ignoranza di qualsiasi altra cosa allora andremo veramente poco lontano.
Non esiste al mondo un sistema fatto cosi’ male ed allo stesso tempo cosi’ complesso, con questa documentazione.

Chi l’ha fatto e chi l’ha approvato non e’ semplicemente impreparato, e’ proprio stupido o ci ha fatto apposta perche’ chiunque con 12 mesi di esperienza nel campo non riuscirebbe a fare un lavoro tanto pessimo


(Massimo Gentile) #120

Stendiamo un velo pietoso sull’ assistenza telefonica Aruba… cmq grazie seguirò il tuo consiglio


(Mario) #121

Grazie Francesco, ho provato una bozza come hai scritto. Nel pdf di anteprima non vedo i date enasrco che ho inserito in “aggiungi dati”. E’ corretto?
Grazie mille per la risposta
Mario


(francesco) #122

Ciao Mario, nel pdf di anteprima non è visibile, dovresti visualizzarlo nel formato sdi subito sotto la voce " prodotti".


(Mario) #123

Grazie.
Il commercialista mi ha comunque detto che cosi a lui non va bene! :frowning:


(Paolo Del Romano) #124

cambia commercialista! :grinning: