menu di navigazione del network

Gestione Enasarco Fattura Elettronica


(francesco) #85

infatti così com’è concepita la fatturazione aruba…invece è tra gli imponibili iva…con relativo codice di esenzione…ma ripeto non deve comparire affatto tra gli imponibili.


(Paolo Del Romano) #86

ma quello che le specifiche tecniche della FE chiama IMPROPRIAMENTE “imponibile” riferendosi agli importi da escludere ai sensi dell’art.15 o art. 2 è un importo che NON DEVE andare nella dichiarazione iva e neanche nel 770. Ma questo TUTTI I COMMERCIALISTI LO SANNO.

Quindi stiamo perdendo tempo per chiacchiere (e timori) inutili! :wink:


(francesco) #87

sarà… ma le ns mandanti ci stanno contestando tutte le fatture…cmq speriamo aruba risolva…perchè siamo al palo.
ti aggiorno.


(Irene ) #88

Il nostro portale inserisce l’Enasarco con natura IVA N4. E’ quindi errata questa impostazione? Nessuno finora ha contestato la fattura.


(Paolo Del Romano) #89

ai miei clienti non hanno hanno fatto problemi


(francesco) #90

se non compare l’importo nel quadro di riepilogo imponibile iva non c’è alcun problema…


(Irene ) #91

L’importo viene riportato nei Dati di riepilogo per aliquota IVA e natura.


(Paolo Del Romano) #92

N4 (operazioni ESENTI) è tecnicamente ERRATO perchè le operazioni esenti vanno indicate nella dichiarazione iva. Comunque in questi 46 anni di esistenza della legge iva molte volte chi emette la fattura usa impropriamente la locuzione ESENTE intendendo per tale anche tutte le operazioni dove non si applica l’iva. Succede pure a qualche mio cliente ma io quando faccio la dichiarazione annuale iva faccio da filtro e non metto mai nella dichiarazione come operazioni esenti quelle operazioni che sono state classificate in modo errato nella fattura. Ma fa parte del lavoro del commercialista che ha ancora una funzione. Almeno fino a quando (e un giorno sicuramente avverrà) elimineranno la dichiarazione annuale iva e a quel punto la fattura deve essere emessa in modo perfetto se non si vogliono avere certi problemi.


(Irene ) #93

Grazie per la delucidazione.


(Stefano Visentin) #94

Ciao a tutti c’è qualcuno che è riuscito a fare una fattura con enasarco utilizzando infocamere?


(Gianluca Egidi) #95

Nel Software ARUBA il provider obbliga l’inserimento dell’aliquota IVA (che ovviamente e’ Esente)…che tipo di codice IVA devo Usare?? N1 o N4? grazie per la risposta


(Gianluca Egidi) #96

Hai Avuto risposte? Anche io ho lo stesso problema


(francesco) #97

il problema è stato risolto.

……come puoi visualizzare bisogna andare nella sezione prodotti e servizi selezionare aggiungere dati e

successivamente come da schermata devi inserire nella sezione altri dati le impostazioni Enasarco

disabilitare la funzione cassa previdenziale

Ultimo passaggio è l’importo della fattura che deve essere variato sottraendo l’importo Enasarco tutto

questo si fa disattivando il calcolo automatico quindi manualmente


(francesco) #98


(francesco) #99

con il sito di infocamere devi inserire i dati enasarco sempre tramite la funzione " Altri Dati Gestionali", chiedi all’assistenza tecnica come procedere.


(Andrea Giusti) #100

Anch’io ho avuto un sacco di problemi legati alle fatture agenti, ERRATE a causa di ARUBA o altri gestionali.

A tutti, sono state mandate indietro le fatture, con le istruzioni per farle corrette. Personalmente ho anche aperto un TICKET ad ARUBA per cercare di risolvere il problema.

Buona fatturazione elettronica a tutti. :sweat_smile:
Andrea


(Paolo Del Romano) #101

Le fatture non possono essere mandate indietro! Il problema é che all’ignoranza dell AdE si aggiunge quella di tanti ragionieri addetti alla contabilità nelle aziende preponenti


(Gianluca Egidi) #102

tutto chiaro…ma come inserisco il valore del contributo enasarco nel calcolo manuale?? devo fare una nuova stringa??


(Andrea Giusti) #103

E’ vero le fatture NON possono essere scartate, ma il fornitore può fare NOTA DI CREDITO ed emettere una nuova fattura corretta.


(Andrea Giusti) #104

Se uno sfrutta ARUBA, deve calcolarlo a mano, ed anche l’importo delle scadenze sono errate, perché comprendo il contributo ENASARCO che l’azienda dovrà TRATTENERE al momento del pagamento.