menu di navigazione del network

PagoPa costa €1,30

Vorrei sapere se esite la maniera (iscrivendosi a PagoPa direttamente, o altro) di poter effettuare i versamenti alla PA (ad es. Bollo auto) senza dover usare il CBILL della banca che mi addebita € 1,30 ogni volta, nonostante le operazioni bancarie siano tutte gratuite.

Che io sappia, non c’è alcun modo.
Nel circuito PagoPa ci sono le commissioni che sono a carico di chi paga.

Lo so anch’io che ci sono le commissioni… vorrei sapere se c’è modo di non pagarle, magari andando coi soldi sull’unghia direttamente al Comune o all’Ente che ha emesso il mandato di pagamento. Perché senno, si tratta dell’ennesimo balzello fatto apposta per raschiare il fondo del barile. Faccio presente che la Banca mia e moltissima altre le operazioni di bonifico, MAV etc non le fa pagare. Lo Stato ha inventato questo sistema diverso di pagamento per portare a casa altri soldi.

Le commissioni sono applicate dall’istituto con cui viene effettuato il pagamento. Se la tua banca e’ aderente a pagoPA potrebbe non applicare alcuna commissione ai propri clienti.

Eventualmente i pagamenti in contanti non sono soggetti ad alcuna commissione bancaria .

Ma da quello che so io, questi soldi non vanno allo stato. Vanno al circuito usato per pagare.
E poi non c’è molto di diverso fino a poco fa, vero che i bonifici non li paghi, ma i bollettini postali hai gratis anche quelli?

Diciamo che diviene solo MOLTO PIU’ evidente che esistono le commissioni

Concordo. I bonifici non li pago e bollettini non ne ho. Tutto online. Sta di fatto che per compiere lo stesso adempimento adesso mi trovo a pagare €1,30 in più con la banca buona (Intesa) dato che Fineco ne vuole €1,95. Comunque ho fatto qualche ricerca e attendo risposta dalla regione Lombardia in merito al pagamento del bollo auto mediante RID (con sconto quindi) e, penso, senza CBILL dato che da gennaio il bollo auto deve essere pagato esclusivamente sul circuito PagoPA e poi per multe e altro pare esista la possibilità sul sito del comune di Milano di entrare in una procedura di pagamento diretto, che escluderebbe il CBILL.