PagoPA non andato a buon fine, ma addebitato lo stesso

Salve, scrivo per un problema verificatosi durante il pagamento online di una tassa universitaria (importo: 156,00€), effettuato in data 25/09/2022 con la mia carta PostePay Evolution tramite il servizio PagoPA. Non ho ricevuto nessuna mail di conferma (dunque nessuna ricevuta), ma la somma è stata comunque prelevata dalla mia carta, come visibile anche dalla mia lista movimenti. Inoltre, anche da parte dell’università il pagamento non è stato ricevuto, come confermatomi dalla stessa segreteria.
Ho già contattato il servizio clienti PostePay, ma ad oggi, da parte loro, risulta che il pagamento è stato effettuato, inoltre mi hanno comunicato che avrei già dovuto ricevere storno del credito, ma dopo quasi un mese questo non è avvenuto.
Sul portale dell’università compare questo messaggio:

Indicatore Univoco di Versamento (IUV) 000000036117705

Stato RPT: esito della transazione ricevuto correttamente. L’operazione di pagamento non è andata a buon fine.

Vorrei sapere come potrei risolvere questo problema…grazie a chi saprà darmi qualche risposta

consulta help desk

sei riuscita a risolvere?

Salve, più o meno ho lo stesso problema anche io. Nel mio caso ho effettuato un primo pagamento con i soldi scalati normalmente dalla carta, in cui allo stato RPT c’era scritto la stessa cosa di questa domanda. Il giorno dopo mi sono reso conto che la tassa non si era pagata, non avendo ricevuto nessuna comunicazione e ho dovuto rifare il pagamento. Il mio problema è il seguente: il giorno che il pagamento si è concretizzato mi sono trovato una mora perché la tassa era scaduta. Dopo aver letto le risposte qui sotto ho contattato l’assistenza di PagoPA, che mi ha risposto che il primo pagamento è stato respinto e così di dover contattare l’istituto di credito. Potreste darmi qualche delucidazione in merito? Grazie.

Penso che debba contattare l’istituto di credito e sentire da loro come è possibile che abbiano scalato i soldi dal suo conto senza mandarli ini tempo a pagopa. Se hanno sbagliato loro, la mora dovrebbero pagarla loro.

1 Mi Piace

potrebbe essere che l’istituto di credito veda che c’è stato un errore e così faccia valere il primo tentativo di pagamento che avevo effettuato?

Buonasera, ho effettuato un pagamento di € 76,90 +1,80 di commissioni, utilizzando il bollettino CBILL e pagando attraverso la mia banca on line. Dopo un primo tentativo non andato a buon fine, come detto dalla banca, il secondo invece ha dato esito positivo. Il giorno dopo però ho ricevuto dalla mia banca due ricevute per due disposizioni di pagamento dello stesso importo e per lo stesso beneficiario. Contattato il servizio clienti della banca, l’operatore mi conferma che i due pagamento sono andati a buon fine e che non è possibile stornarne uno. Quindi decido di contattare l’ente beneficiario che mi avvisa che invece a loro è pervenuto solamente un pagamento. Ora cosa posso fare per tornare in possesso dei miei soldi € 76,90+1,80 estorti impropriamente? Grazie. Sandra

Quando il ciclo dei pagamenti si chiude (un avviso PagoPa con un determinato IUV risulta saldato con l’intermediazione di un Prestatore di Servizi di Pagamento in modalità telematica o presso un punto fisico) l’Ente creditore dovrebbe rendere indisponibile e quindi impagabile quella posizione debitoria correlata allo IUV; questo in teoria, potrebbe esserci un ritardo da parte dell’EC nel riscontro, rendicontazione dell’entrata e riconciliazione contabile di quanto incassato. Le linee guida e specifiche tecniche non contemplano annullo/storno, tuttavia una volta confermato il buon fine del doppione del pagamento si può presentare istanza di rimborso all’EC osservando le procedure, tempi e modalità previste dalla normativa che presiede alla tipologia di entrata (per l’importo del pagamento, non della commissione, che è incassata dal PSP).

Chi e/o cosa non ha funzionato? Scusate forse non mi sono spiegata bene: l ente creditore ha ricevuto 1 pagamento mentre a me sono stati addebitati 2 pagamenti. Quindi per differenza matematica 2-1=1
Ora tra me e l’ente creditore ci siete voi mi pare, perciò chiedo una risposta più concreta, non credo che i miei soldi si siano sublimati . Grazie Sandra

Ciao Sandra,
Tieni a mente che le persone che frequentano questo forum sono utenti come te. Questo non è lo sportello di PagoPA.
Esistono dei canali appositi per parlare con loro.

1 Mi Piace

Bene, grazie. Qualcuno degli utenti che ha già avuto qualche esperienza sa indicarmi qualche indirizzo? Grazie

qualcuno potrebbe farmi sapere?