Tempistiche cambio residenza

Buonasera,

mediamente una richiesta online di cambio residenza che tempi richiede?

l’ho inserita il 09/08/2022 ed è ancora in stato “aperta”.

Grazie

Il cambio residenza è efficace dal momento della richiesta.

1 Mi Piace

Ok, ma io risulto ancora oggi residente nella vecchia casa e non posso affittarla se non è effettivo il cambio.

C’è un modo per sollecitare la pratica?

A quanto mi risulta vale questo, quindi lei la casa la può affittare tranquillamente

Cambio della residenza in tempo reale

Secondo la legge [1] il cambio di residenza acquista validità dal giorno stesso in cui è consegnato al Comune il modulo di dichiarazione di residenza.

Nei 2 giorni lavorativi successivi alla presentazione del modulo, l’ufficiale dell’anagrafe effettua le iscrizioni anagrafiche, mutando la residenza del dichiarante in tempo reale.

Gli effetti giuridici delle iscrizioni anagrafiche pertanto, iniziano a decorrere dalla data della dichiarazione. Una volta presentata l’istanza di trasferimento all’ufficio comunale competente, il cambio di residenza è immediato sebbene i successivi accertamenti anagrafici possono determinare l’allungamento dei tempi di perfezionamento.

3 Mi Piace

Confermo la risposta di @ettoremazza . Il termine massimo per il perfezionamento della dichiarazione di residenza è pari a 45 giorni, per effetto dell’espletamento dei controlli di legge anche a mezzo della polizia locale-municipale (con maturarsi del silenzio-assenso laddove nel predetto termine non sia intervenuto provvedimento di diniego e quindi ripristino della preesistente situazione anagrafica).

1 Mi Piace

Quindi oggi potrei già registrare il contratto di affitto e l’inquilino può richiedere la residenza?

Si. Il cambio di residenza è efettivo immediatamente.

1 Mi Piace

Buongiorno, sa dirmi se lo stesso vale anche per chi è iscritto all’AIRE e vuole riportare la residenza in Italia? Il cambio sarebbe effettivo subito attraverso la richiesta inviata sul portale anagrafenazionale.interno.it?

Mi spiace non ne ho idea, non so quale sia la legge che lo regoli.

Buongiorno, cortesemente sa dirmi che tipo di conclusione ha avuto l’iter ? Sono anch’io in attesa da 20 giorni di aggiornamenti sulla stato della pratica da parte del mio Comune ma risulta sempre come “APERTA” e volevo capire se alla fine è stato confermato il discorso che ufficialmente la residenza è partita dal giorno di presentazione della domanda. Grazie

Aggiornamento se può essere utile a qualcuno: ho chiamato l’ufficio Anagrafe del mio Comune e mi hanno confermato che, anche se devono ancora prendere in mano la mia pratica perché sono in ritardo, la validità del cambio residenza parte dal momento della presentazione della domanda (stato: APERTA come viene ribadito sul sito). Buone feste a tutti

1 Mi Piace

È un bene che il cambio di residenza valga dal momento della richiesta online sebbene, stampando un certificato di residenza, risulti ancora la vecchia residenza. Altrimenti, se così non fosse non si riuscirebbe a fare correttamente l’ISEE o richiedere i bonus gas e luce. Quindi, in questo caso, carta NON canta, ossia il certificato di residenza prodotto dall’anagrafe non ha valore se il cittadino ha fatto una richiesta di cambio residenza (online) e la residenza non risulta ancora effettivamente mutata.

1 Mi Piace

Ecco perchè devi usare la ricevuta della richiesta di cambio residenza al posto del certificato finchè l’anagrafe non è aggiornata.