menu di navigazione del network

Gestione Enasarco Fattura Elettronica


(ROSALIA MELONI) #65

Cioè inserendo il Contributo Enasarco come servizio-prodotto?
e in riferimento alla non applicazione dell’iva dovrei mettere N1 o N3?


(Paolo Del Romano) #66

secondo me quelle indicazioni dell’AdE non sono prescrittive. L’importante è che siano corretti i vari calcoli (imponibili, iva, esenti, etc). Per il resto sono “sofismi” che lasciano il tempo che trovano. Lo voglio proprio vedere prima un funzionario AdE che emette un avviso di accertamento/irrogazione sanzioni per una cosa del genere. E poi un giudice tributario che confermerebbe un provvedimento amministrativo vessatorio di questo tipo ! :slightly_smiling_face:

Oltretutto per i primi 6 mesi il contribuente è anche coperto da una moratoria sulle sanzioni. Almeno fino a quando non sistemano le cose loro. Infatti immagino che ci sarà un provvedimento con nuove specifiche che metta le varie “pezze” che risultano necessarie.


(Marco Rizzo) #67

Sarà… peccato che io avevo già fatto presente (tanti) mesi fa, nella sezione del F&C “Voi scrivete, noi rispondiamo” (anche se sarebbe più corretto “Voi scrivete, col cavolo che vi rispondiamo”), che esistevano delle criticità circa la gestione dell’ENASARCO, assimibilabile più ad una ritenuta che ad una cassa previdenziale.
I risultati, ovvero 0 (zero), sono sotto gli occhi di tutti i tapini che hanno a che fare con le fatture degli agenti e rappresentanti.


(Diego Scaravaggi) #68

Ciao,
giusto per info, avete presente la pubblicità giornaliera su radio24 di agenti.it…

http://www.fattureagenti.it/


(Laura sinelli) #69

Ciao a tutti. Sto diventando matta… Sono agente di commercio e ho acquistato il programma di ARUBA x la fatt elettronica.
C’e qualche altro agente di commercio che lo utilizza?
L’unico modo per inserire la voce enasarco è tramite il procedimento impost.cassa previdenziale, giusto? A questo punto ho inserito aliquota cassa 8% ( x le provvigioni relative al 2018) e il mio problema è che devi per forza mettere un codice iva nonostante non sia prevista. Io ho emesso fattura utilizzando art.2 fuori campo iva.
Così che il conto sulla fattura veniva giusto.
il problema è che una mia azienda dice che non è giusta così la fattura perché l’enasatco non è un fuori campo iva.
Cosa devo flaggare sul codice iva perché sia corretta la fattura?


(Laura sinelli) #70

Ciao Rosi. Penso che tu abbia avuto il mio stesso problema… come hai risolto?


(ROSALIA MELONI) #71

Ciao Laura non ho ancora del tutto risolto, sto aspettando di capire anch’io quale sia il giusto codice per l’esclusione dell’Iva. Ho visto molti esempi col codice N1 o N3 aspettiamo che qualche commercialista si pronunci!!!
Casi di Esclusione codice N1:
|Esclusa , solo se fatturata (art. 15 DPR 633/1972)|N1|1) interessi di mora;
2) penalità per ritardi o altre irregolarità nell’adempimento degli obblighi del cessionario o del committente;
3) beni ceduti a titolo di sconto, premio o abbuono in conformità alle originarie condizioni contrattuali;

4) rimborsi delle anticipazioni fatte in nome e per conto della controparte

Non parla di Enasarco… ma nelle varie tabelle che ho consultato non ho mai trovato una normativa specifica di esclusione che parli di Enasarco!
Help!!! :sweat:


(Paolo Del Romano) #72

io le ho fatto fare così e finora nessun problema


(ROSALIA MELONI) #73

Quindi Natura esenzione N1 “esclusa”


(Alessandro Broia) #74

Buongiorno Marco, quindi ritieni che l’indicazione della letterra “A” possa non essere corretta?


(Alessandro Broia) #75

Io utilizzo questa, la trovo particolarmente semplice, veloce e leggibile.
Unico limite… Non memorizza i dati dei clienti, se ne hai tani potrebbe essere scomodo (io ne ho tre in tutto).


(francesco) #76

Buoansera, volevo informare tutti coloro che utilizzano il gestionale Aruba della prensenza di un grave errore fiscale ( non formale) realativo all’imponibile iva sulla ritenuta enasarco.
Premesso che Il contributo enasarco non è un tipico contributo destinato ad una cassa previdenziale ( che usualmente concorre alla determinazione dell’imponibile cui applicare l’iva), ma la sua gestione è similare a quella di una ritenuta. Il sistema inserisce la ritenuta ensasarco a prescindere da qualsiasi esenzione iva inserita, sempre nel riquadro riepilogativo iva come base imponibile. Tale valore non dovrebbe comparire come imponibile come già avviene in tutti gli altri gestionali. Tutte le fatture emesse sono state giustamente contestate dalle mandanti.
Ho aperto ticket ma al momento ancora nessuna risposta.


(Paolo Del Romano) #77

ma infatti l’enasarco non compare nell’imponibile


(francesco) #78

anche a me compare così…ma il problema è nel quadro di riepilogo iva, dove i contributi enasarco non dovrebbero comparire come imponibile.
Lo visualizzi in anteprima fattura.
Comunque mi hanno appena risposto da aruba dicendomi che sono già a conoscenza del problema e stanno provando a risolvere.


(francesco) #79

ma non comunicano le tempistiche…


(Paolo Del Romano) #80

il fatto che compare nel riepilogo come voce esclusa art.15 non comporta alcun problema


(francesco) #81

purtroppo invece fiscalmente è errato…


(Paolo Del Romano) #82

nel diritto tributario (ma diciamo nel campo giuridico in genere) non basta dire che è errato ma bisogna dire quale norma si contravviene altrimenti non puo’ essere emessa alcuna sanzione

(questo naturalmente i programmatori non lo sanno)


(francesco) #83

credo che il problema sia relativo alla certificazione dei redditi da parte delle mandanti quali sostitute d’imposta.
Infatti nel gestionale delle camere di commercio, agenzia delle entrate e team system hanno risolto momentaneamente facendo transitare la trattenuta enasarco attraverso specifica funzione " alti dati gestionali".
Le ritenute enasarco non deve comparire tra gli imponibili iva.
Speriamo risolvano al più presto.


(Paolo Del Romano) #84

e infatti chi fa il 770 non ce lo deve mettere