menu di navigazione del network

Tempi di consegna SdI


(Diego Scaravaggi) #242

Mi accodo a questa lista infinita di aggiornamenti,
e avevo già risposto in merito alle tipologie FTP webservice PEC.
Le statistiche disponibile dai log di un sw che seguo dicono:
Martedi’ 29 Gennaio: 2200 fatture circa con ricevuta conferma, di cui il 75% era stato inviato 4 ore prima, il 22% inviato entre le 24 ore precedenti, il restante entro 2gg.

Lunedì 28 Gennaio: 2400 fatture confermate circa 84% era stato inviato entro 4h 11% inviato entro 24 ore

Da informatico vi ripeto: non esistono server che ogni tanto vanno più veloci e ogni tanto no, che a qualche client rispondono alla svelta ed ad altri lentamente.

Molti di voi confondono lo SDI con i server a monte ed a valle, aggravato dal casino di alcune software house come Aruba o FattureInCloud che non rispondono al telefono creando ansia.


(Romolo Manfredini) #243

scusa ma non concordo, non sono un utente finale ma un intermediario…se mando fatture e non mi mancano neanche gli esiti di trasmissione qualche problema SDI ce l’ha…


(Diego Scaravaggi) #244

Ciao Romolo,

io i tempi di trasmissione non li ho nemmeno citati, sappi che da quando il sw si connette a quando ci risponde 200 OK con il codice invio SDI non e’ mai stato piu’ lento di 8 secondi.

Te lo ripeto, ma secondo te nel server dello SDI c’e’ scritto:
IF “diego” then rispondi veloce
ELSE IF “Romolo” then rispondi lento

anche a progettarlo intenzionalmente sarebbe diabolico.

Cerchiamo di essere costruttivi: scrivi quante chiamate fai al giorno ed in che percentuale ti riponde a webservice entro 4,8.12 ore


(Romolo Manfredini) #245

non sto usando webservice ma SDIFTP… come quasi tutti quelli che qui presentano problemi …


(Diego Scaravaggi) #246

Ciao,

allora ti sei risposto da solo, da più di un mese va avanti questo thread con gente che continua a lamentarsi.
In 20 25 gg invece di scrivere sul forum, si può tranquillamente riscrivere l’interfaccia in SOAP.

Premesso che nel 2018 ed anche nel 2019 SOAP e Rest sono il mainstream, perseguire la strada arcaica del sftp e’ una scelta opinabile.

Se io fossi fra gli architect di SOGEI lo chiuderei proprio.

P:S: ovviamente nelle statistiche che ho fornito nel post precedente, ho anche fatto una verifica del codice destinatario e… indovina un po’
il 100% di quelli che hanno confermato dopo 4 ore sono riconducibili a note software house di cui sono quasi certo che hanno scelto SFTP.


(Federico Crepaldi) #247

Infatti come sempre i problemi maggiori li hanno gli intermediari SDIFTP.

Se Sogei non preleva i supporti pronti non posso fare nulla. Così come non posso fare nulla se non mi deposita supporti in ingresso.

Va da sè che se il funzionamento è a singhiozzo, un qualche tipo di priorità devono averla assegnata…


(Federico Crepaldi) #248

Io invece chiuderei SOAP.
Ma che discorso è??? Se implementi un protocollo di trasmissione quello è. E deve funzionare. Punto. Nonostante, a tuo modo di vedere, la scelta sia arcaica.


(Diego Scaravaggi) #249

Ciao Federico,

sei libero di pensare quello che vuoi, se ritieni che SOAP sia obsoleto, mentre invece FTP sia cool bontà tua.

Non puoi negare che se un provider ti offre l’accesso in 3 modalità e dopo un po’ ti accorgi che la numero 1 e la numero 2 funzionano male, mentre la 3 funziona bene,

io passerei comunque alla numero 3, il resto è polemica sterile che non ti aiuta a risolvere il problema.


(Romolo Manfredini) #250

Io dico invece che se mi dai delle specifiche quelle devono essere a prescindere dalla obsolescenza o no dei protocolli…
Fra l’altro la stessa SDI pubblicizzava SDIFTP per flussi massivi e di livello enterprise…


(Federico Crepaldi) #251

Sarebbe fighissimo se fosse come dici tu. Ammettiamo che io passi a SOAP. Secondo te come la prenderebbero i miei clienti a cui dovrei assegnare un nuovo codice univoco?
La polemica sterile è FTP è obsoleto SOAP è figo. Yeah yeah!


(Diego Scaravaggi) #252

non sono uno psicologo, nulla e’ definitivo, se anche dovessi mettere su un nuovo codice destinatario, in molti casi viene gestito in delega dai Commercialisti, i clienti finali non sanno nemmeno cosa e’.
Fossero anche 1000 magari ci mettono 3 o 4 ore a cambiarli tutti


(Carmen Mellino) #253

Noi siamo una software house che ha scelto la “strada SOAP” eppure abbiamo il 10% di fatture trasmesse senza ricevuta di consegna, scarto o mancata consegna dopo ben 8 giorni.


(Diego Scaravaggi) #254

Ciao Carmen,

di quel 10% hai analizzato la distribuzione, perché la “mancata consegna” è un falso positivo, vuol solo dire che il commercialista del destinatario ha deciso di non registrare alcun codice e va lui direttamente e prenderle nel cassetto fiscale.

Quelle di scarto dopo 8 gg invece, mi piacerebbe capire con quale codice di scarto.


(Carmen Mellino) #255

No, intendo dire che quel 10% di fatture trasmesse sono rimaste senza alcun tipo di esito, non ho ricevuto nessun tipo di ricevuta e non dovrebbe mai succedere questa cosa visto che il limite massimo di risposta indicato da Sogei è di 5 giorni.


(Romolo Manfredini) #256

Evidentemente non sai leggere: “senza ricevuta di consegna, scarto o mancata consegna dopo ben 8 giorni.”

Non è che ha ricevuto una mancata consegna… non ha ricevuto nulla…
Tanto quanto gli utenti dell’obsoleto protocollo SDIFTP… :disappointed_relieved::disappointed_relieved::disappointed_relieved:


(Diego Scaravaggi) #257

Ciao Carmen,

grazie per la precisazione, francamente noi non ne abbiamo,
immagino che avete inviato a SOGEI i codici di InvioSDI di Mercoledì 23 Gennaio

dopo pranzo guardo in dettaglio il log del 23 Gennaio , se tu te ne sei beccata una ventina, magari anche noi ce ne siamo beccati uno o due e magari non ci siamo accorti.

Grazie per la segnalazione :+1:


(Carmen Mellino) #258

Figurati :+1:

Comunque sto provando a contattare l’assistenza ma non sanno dirmi nulla a riguardo.
Alcuni clienti però ci hanno riferito che alcune di queste fatture sono state correttamente consegnate al destinatario, infatti, rimandando le stesse, riceviamo una notifica di scarto in quanto il documento risulta duplicato.

Resta comunque un grosso disagio. A mio avviso il processo di trasmissione non può considerarsi concluso senza un qualche tipo di esito ufficiale.


(Paolo Del Romano) #259

quindi ci troviamo di fronte a quel caso in cui non essendoci alcun canale di consegna (nel cassetto fiscale o nella FE), SDI segnala una “mancata consegna” che però viene consegnato lo stesso grazie alla partita iva del cessionario

(chi ha progettato tutto questo ha commesso qualche errore)


(Vladan Bato) #260

Avete controllato i log del server web? Non è che magari avete anche voi quegli errori intermittenti di cui si parla in altri thread, per cui SdI ha cercato di consegnare le ricevute ma non ci è riuscito perché riceveva risposte di errore da parte del vostro server?


(AndreaV) #261

Noi a parte l’ormai famoso buco del 9/10 gennaio, in genere riceviamo tutti gli esiti entro il giorno successivo, una buona parte arrivano nel giro di qualche ora. Ad oggi ad esempio ci mancano 110 esiti di invii di ieri. Volume di circa 500/600 invii / giorno. Usiamo SOAP.