menu di navigazione del network

Verifica partita IVA e codice fiscale


(Neapolis) #83

Thanks… lo provero’…


(Neapolis) #84

Ciao Andrea,

ho eseguito alla lettera il tuo suggerimento,
ma mi sono ritrovato ancora i caratteri “ellenici”
a te funziona diversamente ?
ΕΛΛΗΝΙΚΗ ΕΤΑΙΡΕΙΑ ΚΟΝΣΕΡΒΩΝ AE||ΚΥΚΝΟΣ

ΣΙΔΗΡΑΣ ΜΕΡΑΡΧΙΑΣ 16 21100 - ΝΑΥΠΛΙΟ

(Romolo Manfredini) #85

Veramente anche online usando http://ec.europa.eu/taxation_customs/vies/vatRequest.html con quella partita iva in greco mi escono caratteri greci…


(Andrea) #86

No, funziona esattamente così :slight_smile:
Mi sembra corretto.
Come ci fa notare anche @Romolo_Manfredini, usando direttamente il sito vengono restituiti gli stessi caratteri.


(Neapolis) #87

Ok.

Il mio problema è che in anagrafica io ho il cliente codificato come
“KYKNOS GREEK CANNING CO S.A.”

e di solito oltre a verificare la validità della partita iva, io chiedo all’operatore di verificare anche i dati anagrafici della ditta (così di essere certi che sto verificando proprio quella azienda…)
e quindi, avendo in risposta le lettere “greche” non posso effettuare questa verifica…

Ma se è così… è così…
Grazie Andrea, per le risposte. :wink:


(Roberta Maggiani) #88

Seguo, anche noi stesso problema nel caso di acquisti ecommerce/in cassa dove l’operatore acquisisce i dati per emissione fattura quietanzata.


(Marco Pelandro) #89

Ciao,

sto lavorando per avere un codice capace di confermare il CODICE FISCALE prima dell’invio di un form (modulo classico) presso l’AGENZIA DELLE ENTRATE, così da impedire l’invio se il codice non è valido.

Lo sto scrivendo in PHP utilizzando file_get_contents ma sono bloccato sul Captcha.
Il codice risponde (lato client) completando manualmente il captcha richiesto dall’AdE e poi passa il tutto a PHP (lato server) che lancia il controllo della pagina alla ricerca della frase “Codice Fiscale Valido”.

Il problema è che il doppio passaggio (da un codice all’altro) invalida il Captcha.

Qualcuno può aiutarmi?

La soluzione sarabbe l’invio con il Captcha e il controllo nella stessa sessione, così da validare tale codice e avere la risposta.

…ecco il mio codice:

<?php
	$postdata = http_build_query(
	    array(
	        'cf' => $cf,
		'inCaptchaChars' => $inCaptchaChars
	    )
	);
	$header = array(
			"Content-Type: application/x-www-form-urlencoded",
			"Cookie: ". $_SERVER['HTTP_COOKIE']."\r\n"
		);
	$opts = array('http' =>
	    array(
	        'method'  => 'POST',
		'header' => implode("\r\n", $header),
	        'content' => $postdata
	    )
	);
	$context  = stream_context_create($opts);
	$result = file_get_contents('https://telematici.agenziaentrate.gov.it/VerificaCF/VerificaCf.do', false, $context);
?>

(Diego Scaravaggi) #90

il Captcha e’ stato inventato per quello, se ci dovessi riuscire, dovresti segnalare che stanno usando una versione vecchia di Captcha.


(Marco Pelandro) #91

Il Captcha è stato inventato per convalidare gli inserimenti fatti dagli umani, contro bot e inserimenti massivi.

Nel mio codice chiedo sempre di effettuare il controllo tramiche Captcha, è solo la risposta ad essere processata in background così da poter dare un risultato in base a questa.

Non chiedo di bypassare il Captcha. Chiedo come poter ovviare a quelli scritto sopra, ovvero di unificare i due processi (form+php) in un unica stessa sessione, così da poter confermare il Captcha ed avere la risposta.


(Diego Scaravaggi) #92

Ma allora se tanto, il tuo “user agent” e’ umano, cosi’ come ottieni il captcha, in quella sessione del client schiacci il bottone ed attendi il risultato.
Non hai postato il codice del client, ma il captcha che fai scrivere al tuo user, vale solo nella sessione del client, lato server sono lacrime nella pioggia


(Marco Pelandro) #93

Ritorno a quello detto sopra.
Il problema non è l’user agent, ma la “risposta”, in quanto il semplice form lato client (https://codepen.io/anon/pen/xMgaNK) quando premi il pulsante per avviare il form, apre la pagina in cui vienen visualizzato se il codice è valido o meno.
Dunque il controllo è solo “visivo”!

Il controllo tramite php invece mi permette di leggere la pagina e controllare la risposta (così da bloccare o meno il mio modulo).

La mia richiesta è quella di effettuare la chiamata (al form) dalla pagina php (in cui il campo captcha viene riempito prima di elaborare tale chiamata, così da poter dare la possibilità di leggere correttamente l’altra pagina) tutto nella stessa sessione (senza ricaricare la pagina), altrimenti il captcha cambia.


(Vladan Bato) #94

Non puoi fare il POST direttamente alla pagina dell’agenzia delle entrate, come hai già capito.
Quello che devi fare è scaricare il form dell’AdE sul lato server e riprodurlo sulla tua pagina, facendo in modo che il POST vada ad un tuo script PHP, ed è quello che, con l’input dell’utente, fa il POST sul sito dell’AdE per estrarre l’informazione che ti serve. Non ho guardato nel dettaglio come funziona, ma può darsi che tu debba anche tenerti i cookie tra una richiesta e l’altra.


(Diego Scaravaggi) #95

Grazie Vladan,
confermo
leggendo il codice c’e’ una chiamata CORS
src=“https://telematici.agenziaentrate.gov.it/VerificaCF/captcha?type=i

bisogna far eseguire tutta la pagina di ADE che ha “in pectore” la chiamata al CAPTCHA senza CORS.

Potete fare questa prova.
Vi fate un bel foglio excel con le macro VBA, e fate un form con dentro il web agent alla pagina ADE, schaicciate i bottoni che dovete schiacciare e poi in VBA vi leggete la response


(Marco Pelandro) #96

Il form è già sulla mia pagina, l’esempio è nel link Codepen passato prima.
Da quì prendo i dati e li invio al sito dell’AdE (è li che devo avere la risposta).

Il problema del mio file PHP è che il processo si allunga di una sessione (e quì che salta il captcha). Questo perchè il form classico è lato client, mentre PHP lavora su lato server, dunque il codice della pagina viene elaborato al caricamento della pagina stessa (mentre se fosse caricato dopo l’inserimento del campo Captcha la richiesta partirebbe nello stesso momento e leggerebbe correttamente la pagina dell’AdE).

Al momento il processo è: Nella pagina con il form si compila il campo Captcha -> questi dati passano in una pagina PHP che lancia la chiamata via Post al sito dell’AdE.

Il codice PHP riportato sopra, con il file_get_contents, riesce a leggere correttamente la pagina dell’AdE validando la presenza del valore Codice Fiscale ma non quella del Captcha (in quanto il processo ha generato un passaggio supplementare).

Dovrei sviluppare questo processo: Pagina PHP con il form Captcha che, una volta compilato, lancia la chiamata via Post al sito dell’AdE con entrambi i valori (CF e Captcha) nella stessa sessione.


(Diego Scaravaggi) #97

non puo’ funzionare,
ti ripeto in 5 righe di vba, ho validato il mio codice fiscale.
nel tuo caso dovresti:

  1. dal php aprire la pagina che produce la gif del captcha, e tenere aperta la sessione
    2, ti copi la gif visuale del captcha e la metti sulla tua pagina
  2. il tuo utente ti risolve il captcha e leggi la parola
  3. con la sessione del punto 1 ed il codice del punto 3, fai la chiamata PHP lato server

in questo modo la sessione verso ADE nasce a muore da un lato solo, senza CORS


(Marco Pelandro) #98

Grazie dell’idea. Adesso mi sembra un po più chiaro, ma senza codice non riesco a visualizzare il processo. Io non programmo in VBA ma conosco l’ASP con JS e mi arrangio.

Poi devo tradurre tutto in PHP e al momento non riesco a capire cosa fare.


(Marco Marsala) #99

Ma state cercando di verificare la partita IVA oppure il Codice Fiscale usando la versione con captcha? Perché per la Partita IVA è possibile automatizzarlo completamente se vi interfacciate con il Cassetto Fiscale, che non ha captcha, anziché con quello strumento. Almeno così è come ho fatto io, esponendo poi il tutto come API REST, per uso interno.


(Diego Scaravaggi) #100

interessante mesaaggio


(Marco Marsala) #101

Ma non API pubblica :sweat_smile: per uso interno


(Mw Space Llc) #102

Stay Tuned :partying_face:: Verifica partita IVA e codice fiscale / PHP