menu di navigazione del network

Esempi di Piano Triennale dell'ente

Ciao.

Qualcuno gentilmente può aggiungere il piano triennale fatto per il proprio ente per condividerlo?

Grazie.

Andrea

1 Like

ciao @Andrea_Tironi1
cercando su Google “Piano triennale per l’informatica” o "“Piano triennale per la transizione al digitale” ho trovato un documento della Regione Sicilia, dal titolo “Piano Triennale della Transizione Digitale dell’Amministrazione Regionale degli anni 2018 – 2020 e Piano Annuale 2019”.
Ecco il link al documento, dal quale si accede da questa pagina http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_AssessoratoEconomia/PIR_UffCoordSistemiInformativi/PIR_Infoedocumenti/PIR_Avvisiecomunicazioni/PIR_Documenti

Quando troveremo diversi Piani per l’informatica nelle varie PA, per comodità di consultazione, sarebbe il caso di creare un dataset in formato tabellare con i link alle relative pagine web in cui si trovano i Piani triennali da consultare. Anche un Google Spreadsheet condiviso potrebbe andare bene (i campi potrebbero essere: nome PA, data pubblicazione/approvazione, eventuali estremi dell’atto amministrativo di approvazione del Piano, link al documento pubblicato).

2 Likes

Ciao,
mi permetto di allegare una bozza del piano non ancora concluso nè approvato…
ci sto lavorando ancora un po’…

Ottimo punto di partenza! grazie @rose9392
Puoi metterlo in gdoc così è editabile e commentabile?

Andrea

Mi sembra proprio ben fatto e potrebbe essere una traccia da usar eun po’ tutti.

Così al volo mi sarebbe venuto in mente di usare i 10 punti indicati da Attias nel poste medium https://medium.com/team-per-la-trasformazione-digitale/guida-trasformazione-digitale-comune-dieci-azioni-per-diventare-pubblica-amministrazione-virtuosa-7ac7ee356bf8
del resto devo dire che il tuo è molto più dettagliato e si basa sul piano triennale mentre il post di Attias era una sintesi del tutto.

Mi spiace solo che ci siano degli LA che non hanno azioni, quindi sembra di non dover fare niente. Inserisco nel post Community Call - Proposte argomenti di fare una call su come fare un piano triennale ben fatto.

Andrea

Ho creato il template vuoto con la possibilità di aggiungere i commenti

3 Likes

Per il godc:

Dovrebbe essere sempre il tuo doc in gdoc nativo e commentabile.
Se non ci accedete o non è commentabile ditemelo, grazie.

3 Likes

Ho provato ad abbozzare qualche commento per capire se il metodo va bene.
Cosa ne dici @rose9392 ?

Io la inserirei nella tabella sottostante
Linea d’azione : Riutilizzo dei dati
note: La PA mette a disposizione le seguenti basi dati [base dati | posizione | periodo aggiornamento]

La parte che precede la tabella è nel mio schema quello che è pubblicato su agid…

Poi ovviamente si può cambiare la metodologia…
per me è uguale :slight_smile:

incrementale e iterativo (agile)
fai pure come dici così procediamo a integrare le modifiche
sicuramente sulla logica del documento sei molto più forte di me avendolo realizzato

1 Like

cari @Andrea_Tironi1 e @rose9392

Bozza di documento di Piano a cura di @rose9392

Trovo il documento bozza di Piano Triennale per l'Informatica del comune di Calolziocorte condiviso da @rose9392 molto “utile” e pratico da riutilizzare per le PA (comuni). Grazie per averlo riportato all’attenzione di questo forum! :grinning:

Bozza di documento di Piano a cura di @cirospat

Allora esco allo scoperto anche io con un documento bozza di Piano triennale per l'informatica del comune di Palermo (non ancora adottato nè approvato) al quale sto lavorando da un po di tempo. Ovviamente parto da quello nazionale nella stesura dei diversi paragrafi. E ovviamente sento l’esigenza di confrontarmi con questa rete che si sta creando qui con voi già attivi sull’argomento. Sono disponibile a recepire vostri suggerimenti per modificarlo e implementarlo. :nerd_face:
Eccolo: https://docs.google.com/document/d/1xrEmxs_ssawY40Pul1zr76iyVyUDqPVJFsaD607Fxx4/edit?usp=sharing
Lo condivido per avere, se lo credete opportuno, un vostro feedback.

Proposta: un modello unico da usare per i comuni

Sappiamo che i comuni italiani sono migliaia.
Credo sia una cosa utile per tutti i referenti RTD che si accingono a redigere un Piano triennale per l'Informatica del proprio ente (comune), disporre di un modello pseudo standard da usare così da non inventarselo da zero.
Questi due esempi bozza dei comuni di Calolziocorte e Palermo possono contribuire a creare un modello riusabile da tutti attraverso la compilazione di azioni ancora da compiere, o già compiute, per raggiungere gli obbiettivi previsti dal Piano triennale nazionale. E’ solo un idea per ora, e mi piacerebbe sapere che ne pensate. Buona notte.

1 Like

Concordo perfettamente sul creare uno standard!

Letto anche quello di @cirospat, i punti che potrebbe “fare da standard” sono

  1. contesto normativo
  2. contesto piano triennale nazionale
  3. mi piace molto il prospetto scadenze messo da @cirospat (sarà perchè ce l’ho appeso di fronte in uffico)
  4. la tabellizzazione si somiglia come idea, va capito fino a che punto vale la pena approfondire (vedi LA) e fino a che punto astrarre (vedi 10 comandamenti di Attis)

Questi sono i primi spunti che mi vengono dopo la lettura.

Andrea

1 Like

Siccome non sono convinto che Agid sia “engaged” in questo forum ho scritto a rtd@agid.gov.it, segnalando questo thread.

@biancini @biancio

Mi sapete rinfrescare sulla normativa relativa al piano triennale “locale”?

Ciao.

E se il piano triennale fosse una cosa tipo questa?

(lascate perdere che il comune ha già fatto, serve a capire il senso delle colonne)

Molto light, con eventualmente un approfondimento sui LA come quello proposto fino ad oggi, ma facile da comunicare anche ai non addetti ai lavori e con scadenze semplici?

Per ogni punto darei le 2-3 cose da fare con valutazione economica associata.

es.
Entrare in ANPR:
acquisto collegamento con ANPR da sw house di riferimento: 0-5k euro

Andrea

1 Like

A quanto sopra, fino ad arrivare a massimo 20 punti, potremmo aggiungere:

  1. connettività SPC
  2. cybersecurity
  3. gdpr
  4. nomina rtd
  5. altro?

Per ogni punto metterei le attività che si possono fare, gli LA corrispondenti, i valori economici, l’outcome generato (perchè come Sindaco dovrei farlo?) ed eventuali riferimenti normativi (agid, cad, piano) e non (es. per nomina rtd usa questo template, per il cloud usa il kit … etc etc)

Cosa ne dite?

@Lucio_Pileggi @biancini @cirospat @Patrizia_Saggini

Andrea

mi piace questa impostazione @Andrea_Tironi1

Potrebbe diventare una sorta di A3-Infografica del comune digitale:

così che si può usare con i tecnici informatici, il ragionerie, con il segretario, con l’amministratore (sindaco-consigliere-assessore), e in base al livello si approfondisce un tema o l’altro

semplice-chiaro-linkato, in modo che in base all’interlocutore si analizza una cosa piuttosto che l’altra

che ne dite? abbozzo?

Andrea

1 Like

abbozza e vediamo che esce,
grazie per farlo :slight_smile: